salta al contenuto

Processo telematico - Aggiornamento Specifiche tecniche deposito atti

02/12/20

Al fine di consentire la più ampia diffusione delle modifiche che saranno prossimamente apportate ai sistemi civili, si pubblicano i nuovi schemi XSD aggiornati riguardanti le modifiche introdotte nel deposito telematico (modifiche migliorative per l’inserimento di nuove materie e codici oggetti - sezione specializzata dell’impresa, società di persone, giudice del registro delle imprese, procedimento ex art. 696bis c.p.c., ricorsi per decreti ingiuntivi e Class Action - modifiche evolutive SIECIC: terzo interessato e trasmissione mandato di pagamento), come dettagliatamente riportato nel documento allegato.
Per le modifiche descritte nel documento allegato a partire da venerdì 4/12/2020 sarà possibile effettuare i test sull'ambiente di Model Office e si avverte che i sistemi del civile degli uffici del territorio nazionale saranno allineati a tali interventi a partire dal 21/12/2020.

ATTENZIONE: per quanto riguarda gli xsd relativi al deposito per la Class Action, di cui abbiamo rilasciato in anticipo la beta release con la news del 29/10/20, si precisa che gli xsd contenuti in questo rilascio NON sono ancora utilizzabili per i depositi verso gli uffici giudiziari del territorio nazionale in quanto l'entrata in vigore della legge è stata posticipata a Maggio 2021 come stabilito dall'art. 26 del Decreto-legge “Ristori-bis”. Pertanto, sino a tale data non sarà possibile inviare telematicamente gli atti predisposti per i nuovi oggetti della Class Action.  L'ambiente di test sarà reso disponibile un mese prima dell'entrata in vigore della legge. Seguirà sul punto tempestiva comunicazione.