salta al contenuto

Blocco depositi telematici con firma digitale Postecert avvenuti il 17 e 18 settembre 2013

19/09/13

Si rende noto che il blocco dei depositi telematici di atti con firma digitale Postecert effettuati dai magistrati, nonché da alcuni avvocati avvenuto dalle ore 12 di martedì 17/09 alle ore 12,15 di mercoledì 18/09/2013 è stato causato dall’impossibilità di verificare la firma digitale apposta con le smart card rilasciate da PosteCom, a seguito di erronea configurazione da parte di questa Società degli apparati di sicurezza che erroneamente ritenevano l’indirizzo internet di provenienza del Ministero (quello utilizzato per la verifica della firma ad ogni deposito) un indirizzo da cui partiva un potenziale attacco di “denial of service”, ossia finalizzato a bloccare tale loro sito.
Ricadendo la responsabilità dell’accaduto interamente ed esclusivamente su detta società, alla stessa è stata inviata la nota formale di protesta scaricabile a questo link.