salta al contenuto

Utilizzo di Consolle del Magistrato da parte dei G.O.T.

Il software Consolle del Magistrato può essere utilizzato in tutte le sue funzionalità dai Giudici Onorari di Tribunale (GOT) nei casi in cui:

  • gestiscono un loro proprio ruolo
  • sostituiscono temporaneamente un giudice togato (in udienza, sezione feriale o per qualsiasi altro motivo).

Prerequisiti per l'utilizzo da parte dei GOT:

  • possesso di smart card con certificato di autenticazione e firma digitale. Per ottenere la smart card è possibile seguire la seguente procedura
  • inserimento del nominativo del GOT nell'anagrafica distrettuale con il ruolo di 'Magistrato';
  • nel caso in cui il GOT voglia operare anche con collegamento Internet (da casa) inserimento del nominativo in Active Directory Nazionale con un ruolo che inizia per 'MAGISTRATO' (quindi, per esempio: Magistrato Onorario).

Nel caso in cui il GOT sostituisce temporaneamente il magistrato titolare, la cancelleria deve provvedere a 'trasferire' il ruolo - o i soli fascicoli interessati - dal magistrato titolare al GOT utilizzando la funzione 'sostituzione giudice' o 'sostituzione giudice per l'udienza' (quest'ultimo disponibile anche in aggiornamento multiplo e consigliabile nel caso in cui la sostituzione sia relativa ad una sola udienza). Il GOT in tal modo vede i fascicoli e può redigere, firmare e depositare provvedimenti.


Questa scheda ti ha soddisfatto?